ACCEDI

Newsletter 07/09/2016 – Movimento Lir

peluso-tg-620x400
Tre gli argomenti che sono stati messi in risalto questa settimana: situazione Raggi, stretta contro il gioco d’azzardo e referendum.


La vicenda dei Cinque Stelle a Roma ci insegna che la politica non si improvvisa. Non a caso noi del Movimento Lir, richiamiamo in continuazione la tradizione repubblicana e ne rivendichiamo l’eredità. La piena convinzione della nostra identità cammina a braccetto con la convinzione che in quanto istituzione la classe politica non possa combinare “pasticci”. La prima responsabilità della politica, se legittimata a governare dal voto dei cittadini, infatti, è essere un gruppo forte, formato da persone serie e competenti. Dicendo ciò non ci si iscrive ad un partito di “antigrillini”. La nostra non è una tendenza del momento, nasce dal pensiero che non si può fare politica a tutti i costi. Bisogna pretendere preparazione, dai Cinque Stelle, come da qualsiasi altro soggetto politico.
Il Premier Renzi, intanto, promette una stretta contro il gioco d’azzardo. Bene, anzi benissimo. Lo Stato biscazziere non ci è mai piaciuto. Tuttavia, non possiamo fare a meno di notare che questo governo inanella soprattutto iniziative improvvisate, alcune buone e altre meno. Manca il quadro d’insieme.
corriere.it
Infine, urge una nota anche sulla questione referendum.Il quesito referendario si avvicina. Presto non si parlerà d’altro.Il Movimento Lir organizzerà tappe di avvicinamento alla scadenza elettorale: insieme decideremo come schierarci.
repubblica.it
Chi vuole iscriversi alla newsletter basta inviare una mail a segreteriapelusoenzo@gmail.com.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *